Benessereblog Salute Contro il cancro nuove speranze dal farmaco che combatte il diabete

Contro il cancro nuove speranze dal farmaco che combatte il diabete

Si chiama metformina e tiene sotto controllo l'assorbimento degli zuccheri dal sangue

Contro il cancro nuove speranze dal farmaco che combatte il diabete

Nuove speranze contro il cancro arrivano da un farmaco già ampiamente conosciuto da chi lotta contro il diabete: la metformina. Un gruppo di ricercatori dell’Università di Genova guidato da Barbara Salani, esperta del Dipartimento di Medicina Interna, ha infatti scoperto la sua capacità di impedire alle cellule tumorali si nutrirsi degli zuccheri presenti nel sangue. In questo modo la metformina rallenta la crescita dei tumori.

Le ricerche dei ricercatori genovesi si sono concentrate su una delle caratteristiche fondamentali del comportamento delle cellule del cancro: l’alterazione del metabolismo del glucosio. Infatti per nutrirsi delle grandi quantità di zucchero di cui hanno bisogno le cellule di cancro utilizzano un fattore di crescita, l’Insulin-Like Growth Factor 1 (IGF1), che agisce attivando l’enzima piruvato chinasi M2 (PKM2). Quest’ultimo, a sua volta, attiva una serie di processi che portano all’ingresso del glucosio nelle cellule.

I ricercatori di Genova hanno identificato i meccanismi controllati da IFG1, ma non solo. Gli scienziati hanno infatti anche scoperto che la metformina ostacola la crescita dei tumori bloccando l’azione di IGF1 e, di conseguenza, l’assorbimento di zuccheri da parte delle cellule tumorali.

I risultati degli studi di Salani e colleghi sono stati pubblicati sulla rivista Cell Cycle.

Secondo la Società Italiana di Diabetologia (SID) questa scoperta apre le porte alla possibilità di utilizzare questo farmaco per potenziare l’effetto di altre terapie farmacologiche antitumorali già impiegate per combattere il cancro. La metformina, insomma, potrebbe diventare il nuovo ingrediente del coktail anti-tumore che aiuterà in futuro a combattere i tumori.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Fondazione Comel/Ansa

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Artrite Idiopatica Giovanile: sintomi e cure
Malattie

L’artrite idiopatica giovanile è un gruppo di malattie croniche che colpiscono bambini e adolescenti di età inferiore ai 16 anni. La malattia può causare molti sintomi che è importante saper riconoscere