Gomma da masticare, un’arma efficace contro la carie

Gomma da masticare, un’arma efficace contro la carie

Se sono senza zucchero aiuta a proteggere la salute die denti. Il trucco? Ci aiuta a sbarazzarci dei batteri nella saliva.

Carie dentale: sintomi e cure” thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=IJhgtFfhY3o”]

Una volta era alla menta, al limone o, al massimo, all’uva, oggi invece la gomma da masticare sembra non aver nulla da invidiare in quanto a disponibilità di gusti alle caramelle. Non ci sarebbe quindi da stupirsi se ci si trovasse in difficoltà a pensare al chewing gum come a qualcosa di diverso da un prodotto dell’industria dolciaria. In realtà masticarle può essere un’arma efficace per sconfiggere la carie.

A suggerirlo sono i risultati di uno studio pubblicato su PloS One da un gruppo di ricercatori guidato da Stefan Wessel, esperto del Centro Medico dell’Università di Groningen, nei Paesi Bassi. Chiedendo a 5 volontari di masticare 2 tipi diversi di gomme senza zucchero per un tempo variabile tra 30 secondi e 10 minuti Wessel e colleghi hanno scoperto che mentre si gusta il sapore del chewing gum si raccolgono da tutti gli angoli della bocca fino a 100 milioni di batteri che vengono poi eliminati una volta sputata la gomma.

Tuttavia, l’efficacia pulitrice del chewing gum diminuisce tanto più lo si tiene in bocca.

Nel tempo c’è una graduale diminuzione nel numero di batteri intrappolati nella gomma da masticare

spiegano i ricercatori, secondo cui questo fenomeno

potrebbe essere attribuito a una diminuzione della concentrazione dei batteri nella saliva durante la masticazione, dimostrata in studi precedenti.

In alternativa

i batteri potrebbero morire all’interno delle gomme da masticare a causa della presenza di dolcificanti, come lo xilitolo, di conservanti alimentari o di aromi come la menta, che sono stati associati a proprietà antimicrobiche.

Ciò che pare esente da dubbi è l’efficacia pulente delle gomme. I 100 milioni di batteri eliminati masticandole corrispondono infatti al 10% dell’intera popolazione microbica della saliva e sono tanti quanti quelli che sarebbero rimossi utilizzando un nuovo spazzolino (ma senza dentifricio) o il filo interdentale.

Attenzione, però: per proteggere la salute dei denti le gomme da masticare devono essere rigorosamente senza zucchero. In caso contrario si darebbe da mangiare proprio ai batteri responsabili della comparsa della carie.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | PloS One

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog