Cos’è la sincope, i sintomi e come evitarla

Cos’è la sincope, i sintomi e come evitarla

La sincope è una condizione che comporta una temporanea perdita di coscienza da parte del soggetto. Ecco quali sono le cause di questo problema ed il trattamento più adatto.

Con il termine “sincope” si indica una perdita di coscienza temporanea da parte del soggetto, causata da una mancanza di afflusso di sangue al cervello, e che può essere dovuta a svariate cause e malattie diverse, alcune benigne, altre molto gravi. Tale condizione può presentarsi all’improvviso, o può essere preceduta da alcuni sintomi, come ad esempio capogiri, confusione, vertigini, nausea, problemi alla vista e sudorazione fredda. Se il paziente è in posizione eretta, il rischio della sincope è che, svenendo, questo possa ferirsi.

Per questo motivo gli esperti consigliano sempre a coloro che manifestano questo genere di problema, di fare molta attenzione agli eventuali sintomi iniziali, per potersi mettere in una posizione migliore (sdraiata o seduta a terra con la testa fra le ginocchia) ed evitare quindi di cadere.

Come dicevamo, esistono diversi tipi di sincope, da quella dovuta a problemi di tipo cardiaco a quella vasovagale (dovuta a un trauma, stress emotivo e così via), a quella del seno carotideo, provocata da una costrizione della carotide. Altre cause che possono provocare la sincope sono ad esempio una respirazione eccessivamente veloce, l’alzarsi in piedi troppo in fretta, eccessivi sforzi fisici, l’assunzione di determinati tipi di farmaci (diuretici, antipsicotici, …). Il problema riguarda in maggior misura le persone anziane, ma può manifestarsi a qualunque età.

Sarà naturalmente il medico a stabilire la gravità della situazione e quale possa essere la causa che l’ha determinata. Qualora la sincope dovesse essere provocata da una patologia preesistente, la prognosi sarà stabilita in base alla malattia in questione.

Come evitare la sincope?

Detto questo, come possiamo evitare di svenire a causa della sincope? In primo luogo, il paziente dovrà – come abbiamo detto – prestare attenzione ai primissimi sintomi del disturbo, e correre ai ripari assumendo una posizione adeguata. Quindi, gli esperti consigliano di stringere le dita a pugno e stendere le braccia, oppure di incrociare le gambe stringendo le cosce. Per prevenire la sincope è inoltre importante bere molta acqua ed assumere le giuste quantità di sale giornaliere, oltre che fare attenzione a non alzarsi troppo in fretta, evitare per quanto possibile lo stress e cercare di svolgere della regolare attività fisica.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Farmacoecura.it, Humanitas.it

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog