Salute, se manca il pediatra il bambino si cura con Whatsapp

Salute, se manca il pediatra il bambino si cura con Whatsapp

Il potere della tecnologia non ha proprio confini: in assenza di un pediatra, una madre che vive a Stromboli ha potuto curare il proprio figlio grazie a Whatsapp!

Manca il pediatra? Niente paura, c’è Whatsapp! Una madre che vive a Stromboli ha potuto curare il suo bambino ammalato proprio grazie a una delle applicazioni più utilizzate del momento, Whatsapp ovviamente! La vicenda riguarda nello specifico una donna palermitana di nome Carolina Barnao, la quale si è trasferita nell’isola di Stromboli, una delle sette isole Eolie, dove però vi sarebbe solamente una Guardia Medica, senza peraltro alcuna assistenza pediatrica. Il figlio della donna però aveva bisogno di cure, ed in queste particolari circostanze, la signora Barnao ha pensato di contattare una sua amica pediatra attraverso la famosa app di messaggistica.

Auscultando il giovane paziente, la dottoressa sarebbe riuscita ad eseguire la diagnosi di bronchite, ed a consigliare la cura più adatta per il bambino. Insomma, si potrebbe parlare di un caso di diagnosi in chiave “social”! A rendere nota questa vicenda sarebbe stata la stessa Carolina Barnao, che attraverso Facebook avrebbe dichiarato:

Stromboli, Italia, qui il pediatra non c’è, i bambini si! Ho curato Tommaso da una brutta bronchite grazie a Whatsapp, inviando la registrazione del suo respiro a un’amica pediatra! Viva la tecnologia, viva gli smartphone e soprattutto… Viva Delia Russo! Grazie dottoressa!

In un’intervista rilasciata all’ANSA, la giovane mamma avrebbe poi giustamente sottolineato la necessità di una più adeguata copertura medica anche per quanto concerne l’assistenza pediatrica, nell’isola di Stromboli (e non solo).

Guardia medica e medico di base sono molto disponibili ma non sono pediatri.

ha giustamente spiegato la donna

Il pediatra si trova a Lipari. Di mezzo c’è il mare e d’inverno è quasi sempre agitato e rimaniamo isolati dal mondo. Beh, sarebbe opportuno avere un pediatra sull’isola almeno periodicamente. Dove sta il diritto alla salute dei nostri figli? Comunque, la cosa importante è che il mio piccolo adesso sta meglio.

Non possiamo che concordare con lei!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Ansa

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog