La cheratosi seborroica: cause, sintomi e rimedi

La cheratosi seborroica: cause, sintomi e rimedi

Con il termine “cheratosi seborroica” si indicano una serie di escrescenze non tumorali che possono manifestarsi sia negli adulti che negli anziani. Ecco quali sono i sintomi ed i rimedi più indicati.

La cheratosi seborroica è una condizione che interessa la pelle; si tratta di una serie di escrescenze non tumorali di colore marrone o nero, che possono presentarsi sul viso, sulle spalle, sul collo, sulla schiena o sul torace del paziente. Tali escrescenze possono essere squamose e leggermente sopraelevate. Le dimensioni delle verruche possono superare anche i 2,5 cm, possono provocare prurito e possono manifestarsi in diverse parti del corpo. Normalmente tali verruche non richiedono alcun trattamento, se tuttavia, per ragioni estetiche, si desiderasse eliminarle (magari a causa della loro posizione o della loro dimensione delle verruche), sarà possibile intervenire.

Sarà inoltre importante consultare il medico qualora le escrescenze dovessero sanguinare o irritarsi.

Detto questo, le cause della cheratosi seborroica non sono ancora del tutto chiare, ma gli esperti ritengono che il rischio possa essere maggiore nelle persone di età superiore ai 50 anni e per le persone che hanno una predisposizione familiare verso questa malattia.

La diagnosi di cheratosi seborroica sarà effettuata dal dermatologo, che analizzerà bene la parte e valuterà il da farsi in base alla specifica situazione del paziente. Normalmente infatti non è necessario alcun trattamento per questa condizione, ma – come avevamo accennato – le verruche possono essere rimosse per fattori estetici, o se dovessero sanguinare o irritarsi.

I metodi attualmente impiegati per la rimozione delle verruche si basano sulla criochirurgia, sull’utilizzo del laser e sull’asportazione chirurgica.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Informazionimediche

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog