La mielofibrosi: sintomi, terapie e sopravvivenza

La mielofibrosi: sintomi, terapie e sopravvivenza

La mielofibrosi è una condizione patologica caratterizzata da fibrosi del midollo osseo. Ecco di cosa si tratta e quali sono le possibilità di sopravvivenza.

Con il termine “mielofibrosi” si indica una condizione patologica caratterizzata da fibrosi del midollo ed altri sintomi, quali splenomegalia, perdita di peso, malessere generale, anemia, ittero, epatomegalia, dolori muscolari e così via. In un primo momento la malattia, nota anche con il nome di metaplasia mieloide agnogenica, può esordire in maniera asintomatica, per poi progredire gradualmente, portando il paziente ad avere grandi difficoltà nello svolgere anche le più comuni attività. Il picco di incidenza per questa malattia è fra i 50 e i 70 anni, ma essa può colpire anche soggetti più giovani.

Le cause della mielofibrosi non sono ancora del tutto chiare. Solitamente la malattia è secondaria ad altre condizioni, come ad esempio le leucemie. Quando le cause rimangono del tutto sconosciute, si parla di mielofibrosi idiopatica.

Come dicevamo, si tratta di una malattia a carattere progressivo dal decorso variabile. Possono presentarsi infatti condizioni più acute o con un andamento più lento. Il trattamento è volto a tenere sotto controllo le complicanze legate alla malattia. In tal senso, il trattamento consisterà nell’esecuzione di trasfusioni di sangue, nella somministrazione di cortisone e di farmaci citostatici, e nella somministrazione di ormoni androgeni.

Attualmente il trattamento più efficace consiste nel trapianto di midollo, trattamento generalmente indicato nel caso di pazienti giovani e con malattia in stadio avanzato. A cinque anni dal trapianto, il 50% dei pazienti trattati sopravvive, e circa il 25% dei pazienti non sviluppa delle recidive. Coloro che non possono sottoporsi al trapianto di midollo, potrebbero essere trattati mediante delle cure palliative.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Msd-italia.it, Webalice.it

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog