Le piante giuste contro il torcicollo

arnicaIl classico torcicollo può essere provocato da tantissime cose: cattiva postura, movimenti bruschi, piccoli traumi, utilizzo scorretto dell'aria condizionata. Esistono tanti rimedi naturali che servono sia a tamponare il problema a livello di sintomi, sia a curarlo a partire dalla sua origine.

Ad esempio, iniziando, per alleviare le tensioni muscolari, si può ricorrere al tiglio, in macerato glicerico, da assumere 2 volte al giorno lontano dai pasti (30 gg per volta). Contro l'infiammazione vera e propria, invece, va benissimo il ribes nero, sempre in gemmoderivato: 50 gocce al mattino e 50 alla sera in due dita d'acqua.

Localmente si può, invece, utilizzare l'arnica, in pomata o olio, da applicare più volte al giorno, o l'artiglio del diavolo, sempre nelle stesse modalità. Benissimo anche l'olio d'iperico, soprattutto se i dolori sono forti e resistenti.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail