La vasectomia: cos’è, i costi e gli effetti collaterali

La vasectomia: cos’è, i costi e gli effetti collaterali

La vasectomia consiste in un piccolo intervento chirurgico per indurre l’infertilità nell’uomo: è molto sicura e non ha particolari effetti collaterali.

La vasectomia è un trattamento chirurgico che consente agli uomini di non avere più figli. L’obiettivo quindi è quello di indurre l’infertilità. Consiste nella chiusura dei deferenti, i ovvero i condotti attraverso cui passano gli spermatozoi dai testicoli verso l’esterno. È considerato un metodo contraccettivo, sicuro, efficace e di lunga durata.

Dopo l’intervento, non si è immediatamente sterili. Occorrono, secondo gli esperti, circa una dozzina di eiaculazioni, perché normalmente nelle vie seminali e nelle vescichette seminali restano in giacenza gli spermatozoi che devono essere eliminati. Per aver poi la certezza, che tutto sia andato a buon fine, si consigliano un paio di spermiogrammi.

Ci sono delle complicanze? Gli effetti collaterali difficilmente sono gravi e si manifestano. Di solito la funzione testicolare rimane invariata. Si possono però verificare, dopo l’intervento, degli ematomi o delle infezioni alla ferita. È quindi importante disinfettare molto bene e applicare una borsa del ghiaccio per ridurre il dolore e l’eventuale livido. In rarissimi casi, può subentrare anche un dolore cronico.

Quanto costa? Le cifre sono molto variabili e dipendono dall’intervento (dal medico all’anestesista, dai materiali all’affitto della sala operatoria) e dalla struttura cui ci si affida.

Via | Andrologia Maio
Foto | Pinterest

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog