Cinque ore di sonno sono sufficienti

Cinque ore di sonno sono sufficienti Studiare il motivo per cui il sonno sia essenziale, ha tormentato i ricercatori per decenni. Sappiamo che dormire aiuta le cellule a ripararsi, e la mancanza di sonno aumenta la pressione sanguigna, riduce la tolleranza al glucosio, che aumentano, entrambi, i rischi di danno alle arterie.

Inoltre chi dorme di meno è soggetto a mangiare di più e quindi a essere a rischio di obesità. Ma l'ultima news al riguardo dovrebbe rassicurare chi pensa di non dormire a sufficienza: se non si dormono sette o otto ore per notte non si rischia di morire.

E’ quello che risulta da una ricerca pubblicata online su Sleep Medicine. Lo studio, che ha seguito quasi 450 donne di mezza età e più anziane nel corso di un periodo di 14 anni, ha trovato che coloro che dormono tra le cinque e le sei ore e mezzo a notte hanno più probabilità di sopravvivere. Il risultato è diverso da studi precedenti, in quanto nelle analisi che sono state fatte questa volta hanno monitorato l'attività dal polso, invece di chiedere ai cittadini sulle loro abitudini nel dormire.

Via | Telegraph
Foto | Flickr

Daniel Kripke, Professore di Psichiatria all'Università della California, presso la San Diego School of Medicine, ha dichiarato: " La sorpresa è stata che quando il sonno è stato misurato oggettivamente, chi soppravviveva di più erano le donne di San Diego che dormivano da le 5 e le 6 ore e mezzo a notte. Le donne che dormivano meno di cinque ore a notte o più di 6 ore e mezzo avevano, invece, meno probabilità di sopravvivere nel corso di 14 anni".

  • shares
  • Mail