La piastrinopenia nei bambini: sintomi, cause e terapia

La piastrinopenia nei bambini: sintomi, cause e terapia

La piastrinopenia è una carenza di piastrine, cellule del sangue responsabili della coagulazione. Nei bambini può essere idiopatica o immune, vediamo i sintomi e le cure

La piastrinopenia, nei bambini come negli adulti, è una condizione che si verifica quando si ha un numero troppo basso di piastrine nel sangue. Anche dette trombociti, le piastrine (PTL) non sono neppure delle cellule vere e proprie, quanto frammenti di materiale cellulare prodotti dal midollo osseo che intervengono nel processo di coagulazione del sangue.

Pertanto averne una quantità ridotta significa rischiare sanguinamenti ed emorragie esterne ed interne anche gravi. Il compito delle piastrine è quello di coagularsi intorno al taglio o alla lesione formando una sorta di “tappo”, sì da consentire il processo di cicatrizzazione, impedendo che vi siano ulteriori versamenti di sangue.

Nei bambini una piastrinopenia transitoria può verificarsi abbastanza comunemente dopo una malattia infettiva (soprattutto se curata con farmaci antinfiammatori FANS che fluidificano il sangue) destinato a risolversi spontaneamente.

In casi molto rari le piastrine vengono prodotte normalmente ma subito distrutte nel sangue, ad esempio possono venire trattenute a livello di milza, la quale si ingrossa (splenomegalia). Le terapie, in questo caso, possono prevedere un intervento di rimozione dell’organo (splenectomia).

Talvolta il bambino presenta una lieve piastrinopenia congenita che si riequilibra durante la crescita, per cui non necessita di alcuna terapia. Altre volte la piastrinopenia è dovuta da una malattia autoimmune nota come Porpora Idiopatica Trombocitopenica (PIT) che in forma acuta spesso insorge dopo infezioni batteriche o virali, e regredisce dopo alcuni mesi.

In questi casi la somministrazione di farmaci cortisonici può essere efficace per “spegnere” l’anomala reazione immunitaria. C’è poi il caso dei neonati prematuri, nei quali la carenza piastrinica è molto frequente (circa il 50-70% dei casi), e la causa è la trombocitopenia, ovvero una insufficiente produzione dei trombociti da parte del midollo osseo.

Questi neonati, perciò, rischiano di andare incontro ad emorragie interne molto pericolose e in questi casi si interviene, se necessario, anche con delle trasfusioni piastriniche dalla madre. Nei bambini la concentrazione ematica dei trombociti non dovrebbe scendere sotto le 150mila unità, e se i valori dovessero arrivare al di sotto delle 50mila unità allora si dovrebbe agire immediatamente con le trasfusioni.

I sintomi della piastrinopenia variano a seconda della gravità, nei casi lievi ci si accorge solo dai test del sangue. In generale, ecco i segnali da considerare:

  • Lividi, ecchimosi ed ematomi frequenti
  • Sanguinamento prolungato delle ferite, anche superficiali
  • Sangue dal naso (epistassi)
  • Sangue nelle urine (ematuria) e nelle feci
  • Emorragie interne gravi e prolungate che necessitano di ricovero in ospedale e trasfusioni immediate di sangue (nei casi più gravi)
    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog

SINDROME DEL TUNNEL CARPALE