• Benessereblog
  • Salute
  • L’Hyperemesis Gravidarum: cos’è e i rimedi alla nausea in gravidanza

L’Hyperemesis Gravidarum: cos’è e i rimedi alla nausea in gravidanza

L’Hyperemesis Gravidarum: cos’è e i rimedi alla nausea in gravidanza

L'Hyperemesis gravidarum comporta nausea e vomito in modo acuto e debilitante durante i primi tre mesi della gravidanza.

Hyperemesis gravidarum, ovvero l’iperemesi gravidica, è una forma di nausea della gravidanza estremamente acuta e debilitante. Chi ha avuto un bambino sa bene che i primi tre mesi possono essere un po’ faticosi. Dopo l’annidamento, a seguito dell’innalzamento di alcuni ormoni (soprattutto gonadotropina corionica), si possono verificare delle nausee, tipiche del mattino, ma non è detto che non vengano anche in altre ore della giornata e magari legate anche a odori e cibi particolari.

Questa è una situazione tipica che colpisce l’80 percento delle donne in attesa, l’ iperemesi gravidica è decisamente più grave. Solo 1 o massino 2 donne su 100 sono vittime di questo fastidioso disturbo, che causa vomito, disidratazione, perdita di peso, stanchezza, urinazione poco frequente e urine di color giallo scuro. Molto spesso, le donne sono costrette al ricovero, proprio come è accaduto a Kate Middleton nel corso della prima gravidanza. La duchessa, che proprio oggi ha annunciato di attendere il secondo figlio, è nuovamente costretta a casa, a riposo per evitare una forte debilitazione.

Quali sono i rischi? Questo genere di nausee causano carenze di potassio nel sangue e di sali minerali importanti per lo sviluppo del feto. Quali rimedi ci sono? Allora, come detto, se la situazione si fa davvero grave, la donna è costretta al ricovero per reintegrare i sali, reidratarsi correttamente e curare farmacologicamente il problema. Altrimenti si consiglia non stare mai digiune: fare piccoli pasti e frequenti, possibilmente con cibi secchi.

Bevete molto, per evitare la disidratazione, e aiutatevi con ghiaccioli e zenzero (ci sono delle caramelle che si comprano in farmacia, che sono di grande aiuto).

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog