Migliorare la silhouette con il coolsculpting

Migliorare la silhouette con il coolsculpting

Coolsculpting è un termine inglese che significa, in parole povere, combattere cuscinetti e maniglie dell’amore a colpi di freddo. E’ una delle tecniche più innovative contro i depositi di grasso localizzato ed agisce con la forza del freddo, senza bisturi e senza dolore. Nel Settembre 2010 è stata addirittura approvata dalla Food and Drug Administration […]

Coolsculpting è un termine inglese che significa, in parole povere, combattere cuscinetti e maniglie dell’amore a colpi di freddo. E’ una delle tecniche più innovative contro i depositi di grasso localizzato ed agisce con la forza del freddo, senza bisturi e senza dolore. Nel Settembre 2010 è stata addirittura approvata dalla Food and Drug Administration tra i trattamenti di medicina estetica.

Consente di ridurre il grasso localizzato fino al 40% ed ora è disponibile anche in Italia, in alcuni centri specializzati. Bisogna ricordare che non è una tecnica sostitutiva alla liposuzione, bensì un’alternativa per coloro che non vogliono o non possono operarsi.

Il processo su cui si basa è la “criolipolisi”, cioè rottura del grasso attraverso l’azione del freddo. Diversi studi hanno infatti dimostrato come le cellule adipose siano particolarmente sensibili all’azione delle basse temperature.

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog