Obesità, rischi maggiori se il padre fumava già da ragazzino

Obesità, rischi maggiori se il padre fumava già da ragazzino

La salute dei figli dipende molto dai genitori, e questo vale anche per quanto riguarda il rischio di obesità.

Quello dell’obesità infantile è un problema molto serio, un problema che potrebbe essere provocato non solo dalla quantità di cibo che i genitori permettono di ingerire ai propri figli (preoccupante è ad esempio il caso del bambino di otto mesi che era arrivato a pesare 20 chili). A favorire il rischio di obesità nei bambini possono essere anche uno stile di vita sedentario, la tendenza a giocare troppo con i videogame ed a guardare troppa televisione, il peso che aveva il padre al momento del concepimento, e – secondo quanto emerso da una nuova ricerca – anche il vizio del fumo.

Ebbene si, stando a quanto emerso da una ricerca condotta dai membri dell’Università di Bristol, sembra che, se il padre ha cominciato a fumare da ragazzino (per l’esattezza prima di avere 11 anni), per i suoi figli aumenta considerevolmente il rischio di diventare obesi durante l’adolescenza.

Per giungere a tale conclusione gli esperti avrebbero preso in esame i dati relativi a un campione di 9.886 padri: 5.376 che hanno iniziato a fumare a un certo punto nella vita, e 166 che avevano iniziato a fumare prima degli 11 anni. Stando a quanto emerso dalle analisi, i figli dei membri del secondo gruppo, sottoposti a visite mediche a 13, 15 e 17 anni di età, avrebbero avuto un maggiore indice di massa corporea rispetto ai loro coetanei che avevano preso parte allo studio.

Grazie a questa ricerca, pubblicata sull’European Journal of Human Genetics, appare chiaro che l’esposizione alle sigarette prima dell’inizio della pubertà potrebbe effettivamente comportare una serie di cambiamenti metabolici che vanno a colpire addirittura la generazione successiva. Che dire? Questo rappresenta senza dubbio un altro ottimo motivo per non cominciare a fumare (a prescindere dall’età), non trovate?

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Agi

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog