I prodotti della Tisanoreica, dove si acquistano e come si assumono

I prodotti della Tisanoreica, dove si acquistano e come si assumono

La dieta Tisanoreica inventata dal Gianluca Mech è un regime ipocalorico e iperproteico che prevede l'assunzione di prodotti specifici sostitutivi dei pasti e tisane alle erbe. Ecco dove trovarli e come assumerli

La dieta Tisanoreica è senza dubbio una delle più alla moda e di successo, seguita sia da persone comuni che da celebrità, che proprio attraverso questo regime “inventato” da Gianluca Mech sono riuscite a perdere molti chili in eccesso.

Di fatto, questa dieta si basa su uan sorta di “inganno” del palato, sppur a buon fine. Infatti i numerosi prodotti che fungono da sostituiti dei pasti e che costituiscono il “cuore” di questo regime alimentare, simulano il gusto di altri tipi di alimenti molto graditi al nsotro palato come dolci e pasta.

In effetti, stiamo parlado di uan dieta ipocalorica, ma soprattutto iperproteica, che quindi permette di bruciare i grassi in eccesso eliminando i carboidrati, le sostanze che ci danno energia e che sono contenute negli alimenti amidacei come i cereali e derivati, i legumi, le patate, lo zucchero semplcie, la frutta.

Le sostazne nutritive contenute nei cibi “proibiti”, ad esempio le vitamine e i minerali della frutta o dei cereali, li possiamo assumere attraverso le tisane. Quste ultime sono il vero fiore all’occhiello della Tisanoreica, perché la famiglia Mech, di cui Gianlcua costituisce l’ultimo esponente, da ben 500 anni si occuta di fitoterapia e di piante.

Soprattutto, ha perfezioanto l’antica arte della decottopia, che consente di ricavare i principi attivi benefici dalle piante in forma liquida, senza bisogno di aggiunte alcoliche o di stabilizzanti come zucchero e lattosio. Ergo, queste tisane vanno bevute più volte al giorno senza dolcificarle, e diluite in acqua, perché non essendo fatte di estratto secco, non abbiamo biosgno di ricavarne l’infuso. Ogni tisana continete i principi di 10 erbe officinali.

Ma gli altri prodotti della Tisanoreica, quali sono? Li troviamo in farmacia o in erboristeria, e sono denominati PAT. Nella prima parte della dieta, quella intensiva che dura 40 giorni, dovremo alimentarci esclusivamante con questi preparati proteici, che ci consentiranno di perdere fino a 8 kg in 30 gorni innescando il processo di chetosi.

Qest’ultimo è un meccanismo compensativo che il nostro organismo mette in atto nel momento in cui si trova privo dei carboidrati, e che consente di intaccare i depositi di grasso. I prodotti, ovvero i pasti sostituivi della Tisanoreica sono gustosi, perché insaporiti con sostanze (ricavate dalla piante), che ricordano cibi come il cioccolato o la pastasciutta, ma troviamo anche zuppe e creme di verdure, barrette da mangiare come snsack, omelette e risotti.

I prodotti sono venduti in comodi kit da 3 e 6 giorni. Dopo la fase di attacco della Tisanoreica, si possono cominciare gradualmente ad inserire nella dieta anche gli alimenti “normali”, ma la fase di stabilizzazione prevede comunqne l’assunzione di prodotti specifici per questo periodo, sempre disponili in kit. Per tutte le info potete consultare il sito web ufficiale.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog