Gravidanza, mangiare bene riduce il rischio di parto prematuro

Gravidanza, mangiare bene riduce il rischio di parto prematuro

Il rischio di parto prematuro si riduce se si segue un'alimentazione sana: ecco cosa dimostra una ricerca

Mangiare in maniera sana in gravidanza riduce il rischio che i piccoli nascano prematuri. A renderlo noto sarebbe stata una ricerca condotta dai membri della Norwegian Mother and Child Cohort Study, secondo cui per evitare un parto prematuro sarebbe importante mangiare molta frutta e verdura, senza dimenticare i cereali, e ricordando di bere molta acqua. Per giungere a tale conclusione gli esperti avrebbero preso in esame i dati relativi a un campione di ben 66.000 mamme che hanno messo al mondo i loro piccoli fra il 2002 e il 2008. 

Il campione di mamme sarebbe stato suddiviso in tre gruppi a seconda della dieta seguita: “prudente” (ovvero chi mangiava più vegetali, frutta, olio, pane ricco di fibre e pollo), lo stile dietetico “occidentale” (caratterizzato da snack salati e dolci, dessert, carne lavorata e pane bianco) e infine uno stile di alimentazione “tradizionale” (quindi comprendente patate, verdure cotte, pesce, latte a basso contenuto di grassi).  

 

Dei 66.000 casi analizzati, 3505 parti sarebbero stati prematuri. Ebbene, stando a quanto emerso dai dati raccolti, pubblicati sulle pagine del British Medical Journal, sembrerebbe che le donne che hanno avuto meno parti prematuri (quindi precedenti alle 37 settimane di gravidanza) fossero quelle che seguivano una dieta “prudente”, quindi ricca di frutta, verdure, cereali e naturalmente acqua. Il dato sarebbe peraltro emerso in maniera più accentuata per quanto riguarda le donne che stavano vivendo la loro prima gravidanza.

 

Grazie a questa ricerca, come spiegano giustamente gli esperti, si rafforza ancor di più il messaggio secondo cui le donne in dolce attesa dovrebbero sempre seguire un’alimentazione sana e ben studiata, per il loro benessere e quello del bambino.

 

© Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

via | Rochdaleonline

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog