Motilium compresse: a cosa serve e quando si assume?

Motilium compresse: a cosa serve e quando si assume?

Il Motilium è un farmaco a base di domperidone che viene prescritto per calmare nausea, vomito e acidità. Ecco come e quando assumerlo

Il Motilium in compresse è un farmaco prescritto ad adulti e bambini per combattare il mal di stomaco associato a sintomi come nausea e vomito. Il principio attivo su cui basa la sua efficacia il Motilium, infatti, è il domperidone, che induce un effetto calmante sul tratto gastro-intestinale indirettamente, ovvero andando ad agire sull’ipofisi, la principale ghaindola endocrina del nostro corpo, situata nel cervello.

Il Motilium è un farmaco ad uso orale che deve essere prescritto dal medico e che va usato con cautela e per un periodo di tempo limitato. In farmacia troviamo il Motilium in diverse formulazione: compresse, sospensione orale, granulato effervescente. Ma esattamente per quali patologie del tubo digerente si consiglia l’assunzione del Motilium?

Sono diverse, tutte accomunate dal sintomo della nausea e del vomito, perché la funzione principale del domperidone è quella di fungere da antiemetico. Ecco un elenco dei malesseri che possono essere alleviati dal Motilium:

 

  • Gastrite e reflusso esofagaeo. Il Motilium riduce il senso di nausa e i rigurgiti acidi
  • Indigestione
  • Nausea secondaria da sindrome influenzale e parainfluenzale, incluse le gastroenteriti
  • Nausea e vomito dei bambini colpiti dalle malattie esantematiche
  • Acetone (chetosi)

 

Il Motilium in compresse (da 10 mg) si assume con queste modalità:

  • 1-2 compresse per tre-quattro volte al giorno fino ad un massimo (da non superare) di 80 mg al giorno

L’assunzione dei farmaci a base di domperidone è sconsigliata a chi abbia problemi endocrini e soffra di iperprolattinemia, perché proprio lo stimolo sull’ipofisi (che regola la secrezione dell’ormone prolattina) può accentuare il disturbo. Naturalmente lo stesso discorso vale per la gravidanza e l’allattamento. Altre categorie che dovrebbero astenersi dall’assunzione del Motilium sono i cardiopatici, chi soffra di insufficienza renale e di malattie del fegato.

Anche il soffrire di ulcera gastrica o di occlusione intestinale è incompatibile con l’assunzione del domperidone. Dal momento che tra gli eccipienti della compresse di Motilium c’è anche il lattosio, chi sia intollerante a questo zucchero dovrebbe evitare di assumerlo. Per tutti gli altri nessun problema, salvo l’avvertenza di seguire le prescrizioni mediche evitando il fai da te e il non prolungare la cura oltre le quattro settimane.

 

 

 

Foto| Getty Images

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog