Spinnboxe: ibrido in palestra

Non a tutti piace l’idea delle sempre nuove contaminazioni tra discipline sportive che apparentemente nulla hanno a che spartire l’una con l’altra. Però se continuano a nascere ibridi da palestra un motivo ci sarà. Anzi due. Primo, devono essere pur seguite. Secondo, coniugano i benefici dell’una e dell’altra.

È il caso della spinnboxe che aggiunge all’allenamento cardiovascolare dello spinning e a potenziamento e tonificazione della parte bassa del corpo anche la coordinazione che si ottiene con la fitboxe, insieme all’alternanza di allenamento aerobico e anaerobico e al vantaggio di scaricare efficacemente lo stress.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail