Come si usa l'argilla da bere

Certamente a molti fa schifo solo l'idea di bere acqua e argilla ma vi assicuro che almeno una volta nella vita dovete provare questo tipo di cura, facendo attenzione a utilizzare il tipo ventilato. Come agisce? Assorbendo le eccedenze di batteri.

Semplice ma potente. È un potentissimo rimedio rimineralizzante, disintossicante e depurativo. Tantissima silice nell'argilla la rendono particolarmente utile per le anemie, le stanchezze croniche, la facilità ad ammalarsi.

E mica finisce qui: antinfiammatoria, decongestionante, antiacido, stimolante del fegato e dell'intestino. Si lo so forse vi sembrerò esagerato ma io l'ho utilizzata, sempre con dosi e modalità consigliate dall'erborista professionale, e ne ho tratto sempre enormi giovamenti.

E poi ne parla persino la Bibbia: Allora il Signore Iddio formò l'uomo dalla polvere della Terra e alitò nelle sue narici lo Spirito della vita e l'uomo divenne persona vivente (Genesi 2, 7). Si lo so con questo esempio ho perso la fiducia degli atei.

Aspetto i commenti di altri argilla fans o di chi invece è rimasto deluso dalla polvere magica, per tutti gli altri informatevi sul sito di auraweb.

  • shares
  • Mail