Come curare una cicatrice in modo naturale

cicatriceLe cicatrici sono dovute a tagli, ferite ed abrasione della parte più superficiale dell'epidermide e sono costituite dal tessuto connettivo che l'organismo produce per riparare una lesione. A volte però permangono per molto tempo e sono difficili da "cancellare". Vediamo insieme in che modo agire, in maniera naturale.

Il rimedio ideale per rimarginare completamente la cicatrice è l'olio essenziale deterpenato della lavanda, che guarisce tutto in circa otto giorni; bisogna tamponare la ferita con l'olio alla mattina e alla sera, usando dell'ovatta sterile.

Per contrastare l'infiammazione del tessuto cicatriziale è efficace la calendula, che contiene carotene, beta- carotene ed acido salicilico. Si può ricorrere anche alla Boswelia, l'albero da cui si ricava l'incenso, che ha un olio essenziale ricco in pinene ed incesolo: 4 o 5 gocce in un cucchiaino di olio di mandorle dolci o di enotera, da applicare più volte al giorno.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: