Transaminasi alte o basse: le cause, i sintomi e cosa fare

Transaminasi alte o basse: le cause, i sintomi e cosa fare

Cosa fare se le transaminasi sono alte o basse? Quali le cause e i sintomi?

Transaminasi: cosa sono

Cosa sono le transaminasi? Le transaminasi sono un indicatore della funzionalità epatica, che si valutano tramite un esame del sangue a digiuno. Le transaminasi regolano la trasformazione degli aminoacidi in eccesso in ammoniaca . Le transaminasi sono concentrate soprattutto nel fegato, ma in piccole quantità le troviamo anche in altri tessuti del corpo, come quelli del cuore e dei muscoli.

Quando nel sangue i livelli aumentano, questo indica un problema metabolico nel fegato o qualcosa che non va nei tessuti in cui si trovano. I valori normali di transaminasi sono:

  • Donne: da 1 a 36 U/L (unità per litro di sangue)
  • Uomini: da 1 a 43 U/L

Transaminasi alte

Le cause delle transaminasi alte sono:

  • Ittero ostruttivo
  • Ipotiroidismo
  • Infarto
  • Cancro al fegato o metastasi epatiche (secondarismo)
  • Assunzione di farmaci

Le transaminasi alte sono spesso asintomatiche, ma possiamo notare debolezza, stanchezza e colorito della pelle giallastro. Se sono alte, sarebbero da evitare cibi fritti o conservati, panna, burro, maionese, salse, insaccati, carni grasse, dolci, frutta secca, alcol, bibite gassate, peperoni, melanzane, funghi, cavolo, piselli, cavolfiore, fave.

Transaminasi alte: quando preoccuparsi?

Le transaminasi alte possono indicare la presenza di patologie come un danno al fegato, miocardiopatie, miopatie, infarto del miocardio, celiachia e lupus, perciò vanno sempre tenute sotto controllo. Quando preoccuparsi? Le transaminasi alte possono essere un sintomo particolarmente preoccupante in caso di pazienti anziani, durante la gestazione o in presenza di altre patologie a carico del fegato. Il medico suggerirà in questi casi un’ecografia e ulteriori esami per effettuare una diagnosi precisa. Le transaminasi alte in gravidanza possono essere un fenomeno passeggero, ma va comunque approfondito per scongiurare cause più gravi.

Transaminasi basse

Le transaminasi basse si notano in gravidanza, sotto dialisi e in caso di diabete. Non ci sono disturbi particolari che possiamo notare e non esiste una cura per le transaminasi basse.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog

Tumori rari: il progetto “Accelerator Award” di Marcello Deraco