Cenare spesso fuori: i rischi da conoscere

Cenare spesso fuori: i rischi da conoscere

Mangiare spesso fuori mette a rischio la nostra salute. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Mangiare spesso fuori può mettere a rischio la nostra salute. A suggerirlo è un nuovo studio pubblicato sulle pagine del Journal of Nutrition, secondo cui mangiare al ristorante o al fast food ci porta a consumare dei pasti di scarsa qualità nutrizionale.

Il nuovo studio ha preso in esame le caratteristiche dietetiche di un campione di più di 35.000 adulti, i quali sono stati seguiti per un periodo che va dal 2003 al 2016.

Durante questo periodo di tempo, gli esperti hanno osservato che il 70% dei pasti consumati dagli americani nei Fast Food era di scarsa qualità dietetica. Nei ristoranti con servizio completo, circa il 50% era di scarsa qualità nutrizionale, mentre i restanti locali avevano una qualità nutrizionale intermedia.

Gli autori dello studio hanno scoperto che meno dello 0,1% di tutti i pasti consumati al ristorante o al fast food durante il periodo di studio raggiungeva una qualità “ideale”.

I nostri risultati dimostrano che cenare fuori è una ricetta per mangiare in modo poco sano per la maggior parte delle volte. Dovrebbe essere una priorità migliorare la qualità nutrizionale dei pasti sia a servizio completo che nei fast-food,

spiegano gli autori dello studio, secondo i quali bisognerebbe dunque dare maggiore spazio a cibi come i cereali integrali, noci e legumi, pesce e frutta e verdura, riducendo al contempo il consumo di sale.

Il cibo è la prima causa di cattive condizioni di salute, e rappresenta un’enorme opportunità per ridurre le malattie legate all’alimentazione e la spesa sanitaria ad esse associata.

via | ScienceDaily

Foto da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog