Profumi di benessere in ufficio

aromaterapia Stare molte ore in ufficio non vuol dire dover rinunciare al nostro benessere. A cominciare dal piacere e dal benessere che arriva dall'aromaterapia. In ufficio possiamo usare gli olii essenziali per deodorare l’ambiente aggiungendone, per esempio, all’acqua che mettiamo sui condizionatori.

Tra i più adatti, c’è l’olio esenziale alla rosa che scioglie gli stati d’ansia; la lavanda che può aiutare a rilassarci prima di affrontare un incarico importante; l’ylang ylang che infonde serenità e la menta piperita che trasmette vitalità ed energia.
Ecco le proprietà di alcuni oli essenziali:


  • Basilico: stimola l'intelletto e aiuta la concentrazione, favorisce le capacità decisionali, lenisce stati d'ansia e d'insonnia.

  • Bergamotto: ha doti calmanti. Infonde serenità e fiducia.

  • Cedro: è rilassante contro stress e nervosismo; per questo favorisce la concentrazione nei momenti di meditazione e raccoglimento.

  • Eucalipto: rilassante, aiuta a liberare la mente dalle preoccupazioni, attivando la parte destra del cervello (intuizione e creatività).

  • Gelsomino: stimolante, concede forza e dinamismo ed è conosciuto anche per le sue qualità afrodisiache.

  • Lavanda: è l'aroma dell'armonia, equilibra i contrasti tra corpo e mente, è utile per raggiungere stati profondi di meditazione.

  • Mandarino: è l'aroma della leggerezza e della felicità, dà gioia e serenità, combattendo stress e cattivo umore.

  • Menta: stimolante, promuove la chiarezza mentale, incoraggia i pensieri positivi, combatte il senso d'inferiorità.

  • Pino silvestre: risveglia il senso di energia e di benessere, rinvigorendo l'animo e accelerando i processi di reazione.

  • Rosmarino: dona forza e chiarezza, favorendo una sorta di protezione dalle influenze negative.

Via | "Il benessere in ufficio", Baldini Castoldi Dalai
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail