Come sostituire lo zucchero in cucina

Come sostituire lo zucchero in cucina

Come sostituire lo zucchero? Quali sono le migliori alternative? Ecco tante alternative da provare e alternare.

La nostra alimentazione è eccessivamente ricca di zucchero, basta guardare le etichette dei prodotti o contare i caffè zuccherati che beviamo in un giorno per rendercene conto. Non sta a noi demonizzare lo zucchero bianco anche perché ormai sono stati fatti talmente tanti studi, che basta informarsi per rendersi conto che non solo tendiamo a esagerare ma sviluppiamo anche una specie di dipendenza da zucchero che ci porta a cercarne sempre di più. Lo zucchero è un alimento ad alto indice glicemico, viene immagazzinato velocemente dal nostro organismo. Lo zucchero non si deve eliminare ma certamente limitare, trovando delle alternative più sane e con migliori proprietà nutrizionali.

Come sostituire lo zucchero

Partiamo dal presupposto che sostituire lo zucchero con i dolcificanti non ha nessun senso, quindi è inutile prendere pastiglie di sintesi che spesso hanno anche un sapore amarognolo che difficilmente tolleriamo per più di una settimana.

Lo zucchero si dovrebbe diminuire, almeno nella vita di tutti i giorni. L’ideale sarebbe eliminare del tutto lo zucchero bianco e sostituirlo con lo zucchero integrale di canna che non è raffinato ed è più naturale. Lo zucchero si può sostituire con il miele, occasionalmente anche con il fruttosio e con lo zucchero integrale di cocco.

Altri validi sostituti dello zucchero sono il malto d’orzo, lo sciroppo di mais e lo sciroppo di riso, ma anche lo sciroppo d’agave, lo sciroppo d’acero e la melassa. Se trovate una buona stevia va benissimo, ha un potere dolcificante pari a 300 volte quello dello zucchero e quindi se ne utilizza pochissima. Se invece volete diminuire lo zucchero di torte, muffin o pancake potete anche usare la purea di frutta che è naturalmente dolce.

I sostituti dello zucchero sono tanti e ognuno ha un sapore leggermente diverso, io vi consiglio di fare delle prove, testarli da soli, in cottura o magari a crudo sulle fette biscottate, troverete sicuramente i vostri preferiti.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog