Consigli per la corsa in spiaggia

sabbiaSe la corsa è il vostro sport estivo prediletto ma volete lasciare la pista o la strada, o ancora meglio il tapis roulant, a favore della spiaggia, ecco alcuni consigli utili per evitare brutte sorprese rischiando di farsi male.

Scegliete con cura il fondo su cui correrete, non deve essere troppo morbido e neanche troppo in pendenza (nel qual caso alternate le direzioni di marcia). Usate delle scarpe adatte, specifiche per la corsa su superfici morbide ma in ogni caso che siano abbastanza vecchie e sacrificabili perché la sabbia s’infila davvero dappertutto e vi dispiacerebbe sciupare le costose scarpe da running appena acquistate.

In alternativa correte scalzi. Se scegliete di correre senza scarpe attenzione a dove mettete i piedi ma anche al come, per evitare distorsioni alle dita. Un po’ di pratica vi aiuterà e i vantaggi saranno moltissimi: oltre all’effetto massaggiante della sabbia sulla pelle sfrutterete un maggiore effetto tonificante, specialmente su fondi morbidi, su glutei e gambe.

Alternate superfici asciutte e superficie bagnate, che offrono diversi gradi di resistenza e dunque rendono l’allenamento più vario, divertente ed efficace. E non dimenticate mai di proteggervi dai raggi solari se correte prima del tramonto.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: