Spinaci, un toccasana per la memoria e la bellezza

spinaci Se pensavate di assicurarvi una buona memoria portando in tavola il pesce e il suo fosforo non vi sbagliate, ma se volete che sia di ferro aggiungete come contorno una porzione di spinaci. Questa verdura, infatti, contiene vitamina E che esercita un effetto protettivo sulle cellule nervose.

Ma gli spinaci aiutano anche il ricambio poichè sono ricchi di clorofilla e sali minerali indispensabili per l’attività rigenerativa del sangue. Non solo: l’alimento preferito di Braccio di Ferro è ricco anche di vitamina C, luteina e zeaxantina che sembrano proteggere gli occhi da una grave malattia, la degenerazione della macula. Gli spinaci sono anche un’ottima fonte di potassio, acido folico, fibre e ferro presente, però, in forma poco disponibile per l’organismo.

E, visto che dovremmo farne scorta, usiamoli anche per la nostra bellezza, magari per preparare una maschera che regalerà alla pelle del viso uno splendore tutto naturale. La maschera agli spinaci è particolarmente adatta per chi ha la pelle grassa e qualche brufolo di troppo. Le nonne consigliano di lessarne una piccola quantità nel latte e di applicarli, dopo averli sminuzzati e fatti raffreddare, direttamente sul viso dove dovrebbero restare “in posa” per circa un’ora.

Via | La spesa intelligente
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail