L'esercizio fisico aiuta a dormire meglio?

donna che dorme E' opinione diffusa che fare attività fisica aiuti a dormire meglio, ma molto più probabilmente è il fatto di pensare che faccia bene a produrre come esito finale un sonno più sano. E' questa l'insolita conclusione cui è giunto un recente studio pubblicato sulla rivista American College of Sport Medicine.

I ricercatori hanno esaminato 862 studenti svizzeri ai quali è stato chiesto di annotare per quanto tempo si esercitavano, quanto si sentivano in forma (in una scala da uno a dieci) e quanto dormivano bene (da 1 a 8). Ne emerso un quadro strano: più del 16% di chi sosteneva di sentirsi poco in forma era tra coloro che si esercitava per più tempo. Dunque, si esercitavano più degli altri, ma si sentivano meno in forma.

Inoltre, chi sentiva di esercitarsi di meno riportava anche una maggiore insoddisfazione per la qualità del proprio sonno. Dunque, i ricercatori hanno concluso che non esiste una correlazione tra l'intensità dell'attività fisica svolta e la qualità del sonno.

Piuttosto è risultata fondamentale la percezione che ciascuno studente aveva sia del proprio livello di esercizio fisico che della qualità del sonno tanto che i ricercatori hanno sostenuto "è più importante ciò che la gente pensa piuttosto che quello che fanno realmente".

Via | Well
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail