Rischio di cancro al Pancreas: ne bastano 50 grammi al giorno

Rischio di cancro al Pancreas: ne bastano 50 grammi al giorno

La diagnosi precoce del cancro al pancreas è difficile. E' importante capire cosa può aumentare il rischio di cancro al pancreas. Carne rossa? Consumo di carni lavorate?


Solo 50 grammi di carni lavorate al giorno, sarebbero sufficienti ad aumentare il rischio di cancro al pancreas del 19%. Secondo lo studio svedese qualche fetta di prosciutto o di salame, un hot dog o salsiccia o due fette di pancetta al giorno – pari a 50 grammi di carni lavorate – aumentano il rischio di questa malattia che ha uno dei tassi di sopravvivenza peggiori di tutti i tumori.

Il tumore al pancreas è quasi privo di sintomi nella fase iniziale e questo ne rende difficile la diagnosi precoce. E’ quindi importante capire cosa può aumentare il rischio di questa malattia – sostengono gli esperti-. Carne rossa? Consumo di carni lavorate?

Lo studio, che ha analizzato i risultati di 11 studi precedenti che coinvolgono 6.000 pazienti con cancro al pancreas, conclude sostenendo che il consumo di carne lavorata è associata positivamente con il rischio di cancro. Mentre il consumo di carne rossa è risultata associata ad un aumentato rischio di cancro al pancreas negli uomini ma non nelle donne. Ulteriori studi prospettici sono pertanto necessari per confermare questi risultati.

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog