Le bevande gassate aumentano il rischio di calcoli renali

Le bevande gassate aumentano il rischio di calcoli renali

Le bevande gassate fanno aumentare il rischio di soffrire di calcoli renali, ecco i risultati di una ricerca

Le bevande gassate aumentano il rischio di calcoli renali. A renderlo noto sarebbe stato uno studio coordinato dal nefrologo Pietro Manuel Ferraro e condotto dai ricercatori del “Brigham and Women’s Hospital” di Boston, secondo cui per prevenire il rischio di calcolosi renale, è vero che bisogna bere molto, ma si deve anche prestare molta attenzione a ciò che si beve. Nello specifico, a finire sotto “accusa” sarebbero le bevande gassate e zuccherate, oltre ad alcuni tipi di bevande alla frutta. 

Lo studio, i cui risultati sono stati pubblicati sulle pagine della rivista “Clinical Journal of the American Society of Nephrology” sarebbe stato condotto per un periodo di circa 8 anni su un vasto campione di quasi 200mila persone.

 

Dalle analisi sarebbe emerso che chi beveva diverse bevande gassate ogni giorno avrebbe visto aumentare del 23% il rischio di calcoli renali. “Non tutto ciò che si beve ha lo stesso effetto, e anche se non siamo ancora in grado di dare una spiegazione scientifica ai dati rilevati, la nostra ricerca potrebbe essere utile ai medici per elaborare strategie di prevenzione per la calcolosi renale”, fa giustamente sapere il coordinatore della ricerca.

 

Ma non è tutto: dalla ricerca sarebbe infatti emerso che bere invece caffè, e succo d’arancia – contrariamente a quanto molti pensano – allontanerebbe il rischio di soffrire di calcoli renali in futuro! Detto questo, come spesso accade, il miglior modo per restare in salute è prestare un pizzico di attenzione, come sottolineano gli stessi esperti, che raccomandano quindi – soprattutto a chi ha già sofferto di questo genere di problema – di seguire una dieta ricca di potassio e povera di sodio!  

 

Foto | da Pinterest di Chatelaine Magazine

via | Corriere

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog