Il tumore del cavo orale: sintomi, cause e terapia

Il tumore al cavo orale è diffuso e può colpire maggiormente chi ha il vizio del fumo. L'età media della diagnosi si attesta ai 64 anni, anche se la patologia nel 95% dei casi insorge dopo i 40 anni.

tumore del cavo orale

Per tumore al cavo orale si intende un cancro che può colpire i due terzi anteriori della lingua, le gengive, la superficie interna di guance e labbra, il pavimento orale, il palato duro e il trigono retro molare. Se sulle mucose compare una macchia bianco rossastra, che non guarisce in breve tempo come una normale ferita, dobbiamo subito contattare il nostro medico, perché potremmo avere il tumore del cavo orale.

Il 90 per cento dei tumori al cavo orale deriva da cellule epiteliali squamose: la diagnosi deve essere precoce, perché i dati a nostra disposizione ci rivelano che la maggior parte dei casi viene individuata quando ormai il tumore si è diffuso in sedi vicine. La sopravvivenza media a cinque anni dalla diagnosi è del 50 per cento.

Sono diversi i fattori di rischio: il fumo di sigaretta, il consumo di alcol, condizioni di traumatismo nella parte interna della bocca, ma anche scarsa igiene orale, tabacco masticato, protesi dentarie messe male. Anche l'esposizione al sole può essere un fattore di rischio, soprattutto in caso di tumore al labbro.

Il tumore del cavo orale si manifesta con la macchia e la lesione che abbiamo sopra descritto, ma anche con dolore e, in caso si porti la dentiera, difficoltà ad indossarla. Mai sottovalutare i sintomi, perché una diagnosi precoce ci permette di mettere in atto subito le cure ideali per poter guarire bene e in fretta.

Questo tipo di tumore può essere curato con l'asportazione chirurgica del tumore e dei linfonodi circostanti, ma anche con la brachiterapia, un tipo di radioterapia. Radioterapia e chemioterapia possono essere usati dopo l'intervento in caso di tumori avanzati. Per poter prevenire il tumore al cavo orale è bene seguire uno stile di vita sano, privo di vizi come alcol, tabacco e sigaretta, rivolgendosi immediatamente al medico se in bocca notiamo qualcosa che non va.

Foto | da Flickr di jantik

Via | Airc

  • shares
  • Mail