La piramide nutrizionale dei grassi dai migliori ai peggiori

piramide grassiAbbiamo visto una piramide nutrizionale che collocava in ordine di preferenza salumi e insaccati. Questa invece è la piramide nutrizionale che colloca i grassi in ordine dalla scelta più favorevole al nostro benessere a quella che sarebbe meglio limitare o evitare del tutto nella nostra dieta quotidiana.

Alla base troviamo olio – d’oliva, di soia o di girasole – insieme ad avocado, frutta secca, semi e olive. Di questo tipo di grassi dobbiamo inserire nell’alimentazione quotidiana circa due o tre porzioni suddivise tra i vari pasti.

Al secondo livello stanno altri tipi di olio, burro e maionese light, senape mentre all’apice, nella sezione occupata dai grassi di qualità peggiore per la nostra salute, si trovano panna, burro, margarina, maionese e altre salse grasse usate come condimenti.

Via | Vitonica

  • shares
  • Mail