La cura per la gastrite nervosa con tanti rimedi naturali

La cura per la gastrite nervosa con tanti rimedi naturali

La gastrite nervosa è una condizione di infiammazione cronica delle mucose dello stomaco provocata da stress e ansia. Vediamo come curarla con i rimedi naturali

Di gastrite nervosa abbiamo sofferto tutti, almeno una volta nella vita. Infatti lo stomaco è un organo estremamente delicato, che soffre sia se lo “strapazziamo” con diete inadeguate, fumo o abuso di farmaci e di alcool, che quando siamo stressati o ansiosi. 

La gastrite nervosa, infatti, è anche definita da stress, perché determinata non da cause patolgoiche specifiche (ad esempio l’azione infettiva dell’Helicobacter Pyolori, un batterio che infiamma le pareti interne dello stomaco), ma eondogene e di natura psicosomatica.

Ansia, superlavoro, tensioni accumulate, sentimenti repressi… sono tante le condizioni psicologiche che possono alterare la funzionalità gastrica portando ad una iper produzione di succhi digestivi, responsabili di irritare le mucose dello stomaco e trasformarla in infiammazione. Se questa è episodica, la definiamo acuta, ma in genere chi sia ipersensibile o ansioso soffre piuttosto di gastrite nervosa cronica, particolarmente insidiosa perché se non curata può degenerare in ulcera.

Come si risolve questa specifica forma di gastrite? Agendo sulle cause e cercando di recuperare equilibrio e serenità combattendo la tendenza all’ansia. Nel frattempo, la prima cosa da fare è curare l’alimentazione, perché è proprio attraverso cibi “sfiammanti” che si può ridurre la produzione di succhi gastrici e, quindi, l’irritazione. Nel nostro menù dovranno comparire verdure cotte, patate lesse, riso e pasta conditi a crudo, yogurt e carne (soprattutto bianca) e pesce cucinati in modo leggero. Eliminare le bevande alcoliche ed eccitanti, così come il peperoncino e il pepe, i cibi fritti, grassi e troppo elaborati, è altrettanto cruciale per dare “tregua” allo stomaco.

Le tisane sono altresì un ottimo rimedio naturale in caso di gastrite nervosa. Le più indicate sono a base di di malva, di tiglio, di melissa, di camomilla, di zenzero, di finocchio. Altro ottimo rimedio naturale, efficace “alla lunga distanza”, sono i fiori di Bach. Per curare l’infiammazione gastrica sono indicati Gentian e Agrimony, mentre i rimedi fitoterapici consigliati sono l’angelica (tintura madre) e la Pulsatilla. Infine, diversi studi hanno dimostrato l’efficacia della meditazione e dello yoga nel riportare l’apparato digerente in buona salute. Una buona abitudine sarebbe perciò quella di praticare ogni giorno almeno 20 minuti di meditazione. 

 

 

Foto| via Pinterest

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog