Dai vermi il segreto per rigenerare i tessuti



Uno dei principali obiettivi a lungo termine della scienza biomedica è quello di comprendere le basi genetiche per riprodurre o rigenerare i tessuti partendo da strutture adulte. Prendendo in esame diversi esempi di animali che possiedono queste capacità, gli scienziati hanno fatto interessanti scoperte.

Un gruppo di ricercatori dell’Università di Nottingham ha pubblicato sulla rivista "Plos Genetics" uno studio in merito alla scoperta del "gene intelligente" che è alla base della capacità della planaria, una specie di verme che è in grado di rigenerare la propria testa, il cervello e altre parti del corpo dopo un’amputazione.

La capacità di imitare questo straordinario fenomeno naturale potrebbe un giorno permettere la rigenerazione di organi e tessuti umani danneggiati.

Aziz Aboobaker, scienziato che ha partecipato allo studio britannico, ha spiegato che anche un semplice verme ci offre una grande opportunità per capire la rigenerazione tissutale: "Vogliamo riuscire a capire come le cellule staminali adulte degli animali sono in grado di lavorare collettivamente per formare e sostituire organi e tessuti danneggiati o mancanti".

La planaria possiede cellule staminali che possono dividersi rapidamente e generare diversi tipi di cellule mancanti dopo un’amputazione, come ad esempio quelle muscolari, intestinali e anche cerebrali. Il mix di geni attivi in queste cellule staminali e tessuti rimanenti sono quindi in grado di gestire il processo di rigenerazione in modo che le nuove strutture siano della giusta dimensione, forma e orientamento, e finiscano nel posto giusto. Il risultato finale di tale processo è un organismo nuovamente funzionante.

Sapendo cosa sta avvenendo quando i tessuti si rigenerano in circostanze normali, gli scienziati possono iniziare a formulare come rimpiazzare in modo sicuro gli organi, i tessuti e le cellule danneggiati in caso di trauma o malattia.

Queste informazioni potrebbero ad esempio portare a nuovi trattamenti per l'Alzheimer o quando qualcosa va male durante i normali processi di rinnovo delle cellule staminali, per esempio nel sistema di cellule ematiche in cui le staminali canaglia possono causare la leucemia.

  • shares
  • Mail