Il Peridon bambini: indicazioni e posologia dal bugiardino

Il Peridon bambini: indicazioni e posologia dal bugiardino

Il Peridon è un farmaco che si somministra ai bambini in caso di nausea e vomito. Vediamo i modi d'uso e le dosi

Quando i bambini soffrono di nausea e vomito e non si riesce a farli stare meglio, può essere necessario usare un antiemetico. Un farmaco che i pediatri prescrivono spesso in questi casi è il Peridon, un medicinale a base di domperidone, un principio attivo che troviamo anche in un altro farmaco anti-nausea: il Motilium.

In realtà il Peridon non è un prodotto specifico per l’infanzia, anche gli adulti lo possono usare, soprattutto per curare disturbi gastrointestinali in cui sia presente, come sintomo, anche la nausea. Ma vediamo come somministrare correttamente il Peridon ai nostri bimbi.

Come anticipato, questo farmaco si basa sull’azione del domperidone, una molecola efficace nel bloccare i conati di vomito, i rigurgiti acidi e nell’alleviare il senso di nausea, magari conseguenza di influenza o indigestione. Troviamo il Peridon in diverse forme:

  • Compresse rivestite con film 
  • Granulato effervescente
  • Supposte per bambini
  • Sospensione orale

Il domperidone, come tutti i principi attivi dei medicinali, può provocare effetti indesiderati soprattutto nei bambini molto piccoli, ecco perché non bisogna abusarne, nè affidarsi al fai da te ma seguire scrupolosamnete le indicazioni e le dosi indicate nel bugiardino, e soprattutto somministrarlo solo dietro prescrizione del pediatra. Vediamo le dosi del farmaco indicate per i neonati e i bambini:

  • La sospensione orale si assume nelle dosi di 0,2-0,5 mg/kg 3-4 volte al giorno per un massimo 2,4 mg/kg avendo cura di non superare mai la dose massima di 80 mg al giorno.
  • L’uso delle compresse non è indicato per bambini al di sotto dei 35 kg di peso, e anche in questo caso non si dovrà superare la dose massima di 80 mg al giorno 
  • Le supposte sono molto efficaci, ma non vanno usate su bimbi al di sotto dei due anni. Anche in questo caso si dovranno stabilire le modalità d’uso in base al peso. Per i bimbi che pesano più di 15 kg si somministreranno 2 supposte da 30 mg al giorno

Per quanto riguarda un eventuale sovradosaggio, gli effetti possono interessare soprattutto il sistema nervoso, con sintomi come sonnolenza, mal di testa, convulsioni. Infine, attenzione alle compresse, tra gli eccipienti è presente anche il lattosio, quindi non sono adatte ai bambini che soffrano di intolleranza a questo zucchero. 

 

 

Foto| di Vera Kratovchil per PublicDomainPictures

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog