Botox per curare il gomito del tennista

tennisPensavate che il botox servisse solo a mascherare la rughe? Ricredetevi: un recente studio dell’Università di Teheran ha dimostrato la sua efficacia nella terapia per l’epicondilite, un’infiammazione ai tendini più nota come gomito del tennista e causata da sovrautilizzo o movimenti ripetitivi del braccio.

Due gruppi di volontari, tutti sofferenti del disturbo da tempo e tutti già sottoposti ad altre terapie rivelatesi poco efficaci, si sono prestati al trattamento: una parte di loro ha ricevuto l’iniezione locale di botox, un’altra solo un placebo, fungendo da gruppo di controllo.

I risultati hanno dimostrato che il botulino è davvero efficace nella riduzione del dolore e non ha effetti collaterali di rilievo, dicono i ricercatori, sempre che non si possa considerare un effetto collaterale la ridotta mobilità temporanea di alcune dita della mano…

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail