I rossetti fanno male: uno studio lo dimostra

I rossetti fanno male: uno studio lo dimostra

I materiali nocivi contenuti in rossetti e lucidalabbra potrebbero danneggiare la nostra salute. L'allarme lanciato da uno studio americano

I rossetti fanno male alla salute, lo sapevate? Ebbene si, a quanto sembra anche questo alleato di bellezza, così indispensabile per tante donne di tutte le età, potrebbe provocare non pochi preoccupanti effetti negativi per la nostra salute. A lanciare l’allarme sarebbe stato uno studio condotto dai membri dell’Universita’ di Berkeley in California, che sulle pagine della rivista “Environmental Health Perspectives” avrebbero illustrato i risultati delle loro ricerche, ricerche condotte su 32 diversi tipi di rossetto e lucida labbra di ben sette diverse marche, i cui prezzi vanno dai 5 ai 24 dollari (dunque si tratta di rossetti più o meno accessibili a tutte le tasche, reperibili sia in farmacia che al supermercato).

 

Secondo quanto emerso dalle analisi, parte proprio che tali rossetti contengano una non indifferente quantità di metalli pesanti (piombo, cadmio, manganese, cromo, titanio, alluminio e molti altri), che – tramite l’assorbimento o l’accidentale ingestione del prodotto spalmato sulle labbra – potrebbero essere davvero nocivi per la nostra salute.

 

A spiegare questi risultati ci ha pensato Katharine Hammond, che ha condotto l’indagine, e che ha sottolineato che “il rischio per la salute è correlato al fatto che in media si ingeriscono 24 mg di rossetto al giorno, ma spesso i rossetti si spalmano più volte al giorno, e così si arriva ad ingerirne fino a 87 mg”.

 

Fra i rischi che correrebbero le “lipsticks-addicted” vi sarebbe ad esempio quello di sottoporsi a una eccessiva esposizione al cromo, una sostanza cancerogena collegata ai tumori allo stomaco. Insomma, quando scegliete un rossetto (ma questa regola vale per qualunque cosa), prestate la massima attenzione alla lista degli ingredienti con cui è stato realizzato, ed evitate comunque di abusarne in maniera eccessiva.

 

via | Repubblica

Foto | da Pinterest di UrbaneWomen

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog