Cos'è l'orticaria colinergica e come si cura con l'omeopatia

I rimedi omeopatici contro l'orticaria colinergica, che si manifesta in determinate situazioni di stress.

L'orticaria colinergica è un tipo di orticaria che si manifesta con la presenza di piccoli pomfiche tendono a scomparire e riapparire rapidamente. Sono solitamente accompagnati da un eritema, un arrossamento della cute dovuto al riscaldamento della superficie della pelle dopo una scottatura solare, un esercizio fisico intenso, un'eccessiva sudorazione o anche e soprattutto in situazioni di stress e ansia.

L'irritazione data dall'orticaria colinergica tende a comparire nella parte alta del tronco, specialmente sull'area delle spalle e del collo, a partire da circa 5-30 minuti dopo la manifestazione delle condizioni sopracitate, e può durare anche fino a tre ore dopo. Il riscaldamento della pelle può essere evitato risalendo alle condizioni che possono provocarlo e osservando attentamente come reagisce il nostro corpo: se i sintomi dell'orticaria colinergica si manifestano sempre dopo determinate situazioni, è bene evitare di crearle. Starà quindi alla persona cercare di prendersi al meglio cura di se stessa.

Anche se in realtà non esistono cure specifiche per l'orticaria colinergica, un aiuto per la cura viene dall'omeopatia: andando a intervenire sulle origini delle ansie e dello stress, i rimedi omeopatici possono aiutare a combattere le cause dell'orticaria colinergica all'origine, interessando le cause primarie. I rimedi più indicati possono essere gli stessi che si utilizzano per gli attacchi di ansia e di panico, quindi:

-Ignatia

-Lachesis

-Gelsemium

-Thuya, ottimo per le situazioni di stress da vita frenetica.

Via | Inerboristeria

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail