La Sars colpisce anche in Francia, grave il secondo paziente contagiato dal virus

Due nuovi casi del virus della Sars sconvolgono la Francia: il secondo paziente colpito da questo virus, che in passato ha fatto molta paura, sarebbe in gravissime condizioni.

nuova sars

Due casi di Sars in Francia e ritorna la paura. Sono già stati confermati nel vecchio Continenti due casi di pazienti malati di nuova Sars e si teme che il coronavirus possa presto diffondersi anche in altri paesi europei. Dopo il primo paziente colpito, un uomo di 65 anni di ritorno da un viaggio a Dubai, un secondo caso sarebbe molto grave.

Il coronavirus della nuova Sars sarebbe molto contagioso: il virus appartiene alla famiglia di un comune raffreddore e si trasmette quindi con facilità da uomo a uomo, come è già stato osservato recentemente in Arabia. I due nuovi casi, che sono ricoverati presso l'ospedale di Lille, sono sotto stretta osservazione dei medici.












Intanto, l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha chiesto maggiori controlli, per evitare che questa malattia respiratoria che si manifesta in maniera molto pesante con effetti anche gravi sulla salute possa diffondersi ulteriormente nel mondo, dopo la prima diffusione negli Emirati Arabi, dove di 30 persone colpite 18 sono morte.

E torna l'incubo Sars, dopo 10 anni esatti da quel 2003 nel quale in Cina e altri paesi asiatici la malattia cominciò a colpire, provocando, in tutto il mondo, la morte di 775 persone. In Italia il Ministero della Salute rassicura che i controlli sono stati attivati e sono al massimo, mentre l'OMS non ha ancora disposto controlli più severi delle condizioni di salute di persone che provengono dalle zone maggiormente colpite, almeno finché la situazione sarà ancora così sotto controllo e i casi limitati a due.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail