Le piante d'appartamento spesso sono velenose

gelsominoNon ci illudiamo di essere al sicuro dentro casa, perché sappiamo bene che si annidano nelle nostre case pericoli che attentano continuamente al nostro benessere, ma questa volta non vogliamo parlare del rischio di allergie, di virus e batteri che proliferano nella doccia o in cucina, ma delle nostre piante, che spesso sono velenose e possono causare danni alla salute se non si conoscono bene.

Uno studio del Centro nazionale di informazione tossicologica della Fondazione Maugeri a Pavia, riporta l’Ansa, rivela che sono circa 200 le intossicazioni all’anno causate dalle piante domestiche, il 72% delle quali si verifica per cause accidentali e coinvolge quasi sempre i bambini.

Gli effetti dannosi sono tanti e vari e si va dalla semplice irritazione cutanea da contatto a intossicazioni da ingestione a tossicità tipiche di piante ornamentali come la stella di natale, l’oleandro, il vischio ma persino il ciclamino, il gelsomino e il glicine.

Noi siamo spesso poco informati ma il problema è anche diagnostico: spesso le diagnosi da intossicazione vegetale sono sbagliate perché non vengono riconosciute come tali. La soluzione? La più radicale, disfarsi delle piante; la più moderata, prestare attenzione a cosa tocchiamo e soprattutto ad evitare che lo facciano i bambini.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail