Cancro: la soia riduce il rischio

Cancro: la soia riduce il rischio

Secondo un recente studio, la soia ridurrebbe il rischio di cancro del fegato, polmone e colon

Che la soia facesse molto bene alla salute era già un fatto noto, ma sapevate grazie a questo alimento potremmo ottenere anche un valido aiuto contro alcuni tipi di cancro? A renderlo noto sarebbe stato un interessante studio pubblicato sulla rivista scientifica “Food Research International” e condotto dai ricercatori dell’Università dell’Arkansas di Fayetteville (negli Stati Uniti), secondo cui grazie ad alcune proteine contenute nei fagioli di soia, si potrebbe effettivamente inibire lo sviluppo e la crescita di alcuni tipi di tumore, nello specifico del tumore al colon, del tumore al fegato e di quello al polmone. 

Durante la loro ricerca gli studiosi avrebbero analizzato le cellule tumorali umane, ed avrebbero testato una varietà di soia contenente buone quantità di proteine e acido oleico. Sarebbe stata poi analizzata la bioattività che intercorre tra i peptidi derivanti dall’assunzione della soia e i vari tipi di cellule tumorali. Stando a quanto emerso, questi particolari peptidi avrebbero avuto la capacità di ridurre la proliferazione cellulare del 73% nel caso del cancro al colon, del 70% per quanto riguarda il cancro del fegato, e del 68% per quanto concerne il cancro del polmone.

 

Tirando le somme, grazie alla loro ricerca gli studiosi sarebbero giunti alla conclusione che questo prezioso alimento, e nello specifico l’acido oleico (l’acido oleico omega 9) in esso contenuto, potrebbe avere effettivamente una funzione benefica per la salute delle persone, e potrebbe quindi essere considerato a tutti gli effetti un vero e proprio nutraceutico (ovvero un “alimento-farmaco”). 

 

via | La Stampa

Foto | Gettyimages

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog