La nostra moralità può essere influenzata dai campi magnetici

magnetI campi magnetici possono influenzare il nostro senso morale, dice uno studio scientifico condotto tra Harvard, il MIT e Israele. Questa scoperta potrebbe avere, dicono gli scienziati, risvolti importanti non solo nel campo della neuroscienza ma anche in quelli della giustizia e della società in senso lato. Che succede se interviene un campo magnetico e modifica il nostro giudizio? E se ciò è vero in senso teorico, cosa succede a livello pratico?

Gli studi hanno evidenziato che si coinvolge un’area del cervello preposta normalmente alla nostra capacità di giudizio, lì dove si ritrovano anche i controlli di movimento muscolare, linguaggio e memoria. Gli scienziati hanno sottoposto i loro soggetti alla lettura di diverse storie che raccontano di personaggi con buone o cattive intenzioni in determinate situazioni. I partecipanti, nelle diverse varianti della storia, dovevano stabilire se il comportamento era moralmente accettabile o meno.

Applicando campi magnetici e stimolando di conseguenza il cervello si è verificata una confusione dei neuroni proprio nell’area che si occupa del giudizio morale, provocando atteggiamenti diversi. L’effetto è solo temporaneo, ma getta luce su quanto facilmente siamo influenzabili da fattori esterni che possono sfuggire completamente al nostro controllo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail