Dieta, il senso di colpa fa male alla linea

Dieta, il senso di colpa fa male alla linea

Il senso di colpa rovina le diete, e rappresenta un fattore importante che porta al fallimento del nostro obiettivo: quello di perdere peso

 

Seguire una dieta, si sa, non sempre è facile, ma per perdere peso, c’è bisogno della giusta motivazione e del giusto spirito, e soprattutto, dobbiamo scrollarci via di dosso i fastidiosi sensi di colpa che ci accompagnano ogni volta che trasgrediamo alle regole del nostro regime alimentare. A quanto pare infatti, proprio i famosi sensi di colpa sarebbero una delle cause dell’aumento di peso di colori che sono a dieta. A stabilirlo sarebbe stato uno studio condotto dai ricercatori dell’Utrecht University in Olanda

Secondo quanto emerso, pare che se ogni volta che commettiamo un peccato di gola, mentre siamo a dieta, ci sentiamo come se avessimo commesso quasi un crimine, con questo atteggiamento porteremo al fallimento il nostro progetto di perdere peso. Questo perché questa sgradevole sensazione porterebbe a mangiare di più e a mangiare anche cibi più grassi.

 

Nello specifico, i ricercatori avrebbero analizzato un campione di 148 donne, alcune delle quali erano a dieta, altre no. Messe di fronte a una lunga serie di cibi (alcuni molto calorici, altri dietetici) per una decina di minuti, sarebbe emerso che le donne che erano a dieta avrebbero mangiato tanto quanto le “colleghe” che non seguivano una dieta, compresi i cibi più calorici. Al contrario delle seconde però, quando è stato chiesto di descrivere le proprie emozioni in relazione al cibo, le prime avrebbero ammesso di provare un forte senso di colpa.   

 

Attraverso questo studio, si suggerirebbe dunque l’importanza di avere un approccio più equilibrato nei confronti del cibo, specialmente quando si è a dieta, in modo tale da riuscire a perdere peso facilmente e … senza sensi di colpa, che – come ben saprete – non aiutano affatto ad affrontare la nuova dieta con la marcia giusta! 

 

via | Repubblica

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog