Proprietà e virtù del giuggiolo contro i disturbi delle vie respiratorie

giuggioleTutti coloro che in primavera soffrono di disturbi alle vie respiratorie, causati da allergie croniche, da infiammazioni della gola, da sbalzi di temperatura, navigano alla ricerca di rimedi naturali per superare uno dei bimestri più difficili dell'anno. Tra i rimedi naturali che curano le vie respiratorie, oltre al farfaccio e al ribes nero, c'è il giuggiolo.

Albero dai frutti zuccherini e dolcissimi, è tra le piante più usate dalla gemmoterapia. La giuggiola è un frutto molto nutriente, e quello secco viene usato per curare i disturbi delle vie respiratorie: il frutto essiccato o l'estratto di giuggiolo viene usato per curare le infiammazioni della gola, le bronchiti più gravi, i comuni raffreddori. Il giuggiolo è un ottimo rimedio anche contro l'asma e funziona contro la raucedine. Nulla può contro il prurito agli occhi, ma è efficace anche contro le infiammazioni intestinali.

Il giuggiolo secco si può bere sotto forma di decotto, e servirà ad alleviare i disturbi tipici di aprile e maggio. Chi è pronto a ricorrere a questo rimedio naturale per sopravvivere alla primavera deve però sapere che vi è una contriondicazione non da poco: le piccole e dolcissime giuggiole frenerebbero il desiderio sessuale.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail