Il pianto dei bambini attiva prima il cervello delle donne

Una ricerca scientifica ci spiega perché quando di notte il bambino piange è la mamma a svegliarsi prima: pare che il cervello femminile sia in grado di attivarsi molto prima rispetto a quello maschile.

pianto dei bambini

Alzi la mano chi non si è mai posto il dubbio del perché le donne si svegliano prima degli uomini quando di notte il loro bambino piange: se lo saranno chieste anche tutte quelle mamme che si lamentano con i loro compagni perché sono sempre loro a dover rimettere a nanna il pupo che si sveglia in piena notte. Una ricerca scientifica ci spiega che è tutta colpa del loro cervello, leggermente diverso rispetto a quello femminile.

Secondo uno studio che è stato pubblicato su Neuroreport, infatti, uomini e donne rispondono in maniera diversa al suono del bambino che piange. Nelle donne il cervello si attiva immediatamente, mentre quello degli uomini rimane per un po' in attesa. La ricerca è stata condotta su 18 adulti, alcuni genitori mentre altri non lo erano.

I ricercatori hanno studiato le loro onde cerebrali con un esperimento semplice: mentre erano rilassati con una musica di sottofondo calmante e dolce, all'improvviso è partito il pianto di un neonato.

Mentre il cervello delle donne scatta subito in condizione di attenzione appena sente il pianto quello dell'uomo rimane in quiete, sia se è un genitore sia se non lo è.

Quindi la prossima volta che il neonato piangerà di notte, prendetevela con il cervello in attesa degli uomini... Oppure aspettate che smetta di essere in attesa, sempre che il bambino lo permetta... :)

Via | Agi

Foto | da Flicr di darin moran

  • shares
  • Mail