I benefici del massaggio in acqua Watsu e le controindicazioni

I benefici del massaggio in acqua Watsu e le controindicazioni

Tesi, stressati o nervosi? Questo è il massaggio che fa per voi. Unisce i benefici dell'acqua a quelli dello Shiatsu in acqua. Per un momento meditativo di relax

Watsu non è altro che l’unione di Water + shiatsu, un massaggio meditativo che aiuta a sciogliere le tensioni, a rilassare la mente, a imparare ad ascoltare il proprio corpo e, quindi, anche se stessi.

I benefici del massaggio in acqua Watsu sono molti: riduce la tensione muscolare, migliora il respiro e la postura, migliora la circolazione, rilassa, e poi è una delle terapie più utilizzate e conosciute contro lo stress, gli stati d’ansia, per il recupero di chi ha sofferto di abusi sessuali, di alcol, farmaci e droghe.

Il massaggio Watsu coniuga gli effetti benefici dell’acqua calda (non al di sotto dei 35°) con il massaggio Shiatsu. Viene praticato in una piscina che di solito non supera 1,20 metri.

Istruzioni: si inizia con un esercizio di respirazione. Il corpo viene sostenuto dal massaggiatore (chiamato watsuer) aiutato dalle proprietà dell’acqua, ma senza interferire con i movimenti provocati dall’acqua stessa. Si effettuano dolci pressioni con le dita e stiramenti che hanno lo scopo di rigenerare corpo e mente. L’acqua non ha il solo compito di far galleggiare il corpo da massaggiare, ma le piccole onde che crea danno la sensazione di tante piccole dita massaggianti. Il massaggio watsu termina con una posizione ferma, ovvero si appoggia la schiena al bordo della piscina per qualche minuto.

Tutti possono fare questo massaggio, non c’è alcuna limitazione di età, genere: bambini, adulti e anziani. Tuttavia esistono delle controindicazioni. Il massaggio watsu è controindicato con la febbre al di sopra dei 38°, se si hanno infezioni urinarie, ferite, patologie ai polmoni, malattie cardiovascolari e nelle donne in gravidanza quando c’è il rischio di aborto o parto prematuro.

Fonte | Watsu.org
Foto | watsu.iport.it

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog