Il raschialingua ORASWEET, rimedio naturale contro l’alito cattivo

Il raschialingua ORASWEET, rimedio naturale contro l’alito cattivo

Pulisce la bocca eliminando i batteri e il cibo sulla sua superficie. Ecco a cosa serve il raschialingua

Spazzolino, dentifricio, filo interdentale e collutorio non sono gli unici strumenti a disposizione per combattere l’alito cattivo. A queste armi si aggiunge anche ORASWEET, uno strumento pensato per pulire la lingua ed eliminare i batteri che producono l’odore sgradevole con cui deve fare i conti chi soffre di alitosi.

Tecnicamente, ORASWEET può essere definito un raschialingua. E’ simile ad uno spazzolino, ma al posto delle setole ha una sorta di palettina che permette di pulire accuratamente la superficie della lingua, fino alle sue parti più profonde. Obiettivo ultimo: eliminare i batteri e i frammenti di cibo rimasti intrappolati proprio sulla lingua.

In effetti secondo l’American dental association i batteri che proliferano sulla lingua sono la causa principale dell’alito cattivo. La loro moltiplicazione è favorita dalla superficie della lingua stessa, che non è liscia, ma ruvida e spugnosa. Nutrendosi dei residui di cibo che rimangono trappolati in essa i batteri producono sostanze maleodoranti che rendono altrettanto maleodorante l’alito.

Eliminare batteri e residui alimentari non migliora solo l’alito, ma anche la funzionalità delle papille gustative, che faranno meno fatica a percepire i sapori. Non solo, i microbi possono causare problemi molto più seri dell’alitosi, come la formazione della placca che può essere l’anticamera della carie, la parodontite e problemi alla circolazione sanguigna, in particolare alle arterie, dove può contribuire all’aterosclerosi.

Purtroppo pulire i denti non è sempre sufficiente. Anche se in genere i batteri che causano l’alito cattivo vengono sciacquati via dalla saliva, eventuali depositi formano una sorta di placca sulla lingua. Rispetto ad altri strumenti per pulirla, ORASWEET ha una forma più adatta a rimuovere il materiale annidato sulla parte terminale, concava della lingua. Per questo si propone come un rimedio naturale particolarmente utile contro l’alito cattivo.

Via | Tonguescraper

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog