Le tinture madri drenanti funzionano? I benefici e come utilizzarle

Quali sono le Tinture madri drenanti più indicate? E questo rimedio offerto dalla natura funziona davvero? Ecco alcune informazioni utili per voi

Tinture madri drenanti

Tinture madri drenanti: funzionano davvero? E quali saranno le più indicate per i nostri problemi? Drenare i liquidi in eccesso significa eliminare finalmente il problema della cellulite. Per farlo, esistono moltissime creme, integratori e rimedi più o meno naturali. Fra i rimedi offerti dalla natura vi sono senza dubbio le tinture madri, un prodotto che potrete trovare nelle erboristerie e che si ricava mediante il processo di macerazione della pianta in una soluzione idroalcolica.

Sono in molti coloro che hanno provato un simile rimedio e che affermano di averne tratto giovamento. Per questa ragione, oggi cercheremo di scoprire quali sono le tinture madri più adatte per drenare.

Innanzitutto, dovete sapere che la tintura madre si presenta sotto forma di liquido, e va assunta in formato di gocce durante tutto l'arco della giornata secondon la posoligia indicata sulla confezione o consigliata dall'erborista.

Detto questo, per favorire il drenaggio dei liquidi in eccesso troviamo senza dubbio la Pilosella, una pianta nota per le sue proprietà benefiche e depurative, ed in particolar modo per quelle diuretiche e drenanti. Questa tintura madre viene generalmente indicata per un dosaggio di 30-50 gocce 3 volte al giorno, da diluire in molta acqua.

Un’altra tintura madre drenante è la Betulla, indicata anche in caso di insufficienza renale ed altre patologie. In questo caso, se ne consigliano dalle trenta alle quaranta gocce da assumere 2 o 3 volte al giorno in acqua.

Detto ciò, affidatevi al vostro erborista di fiducia per farvi consigliare la tintura madre più adatta in base alle vostre esigenze, e non esitate a farci sapere qual è la vostra opinione in merito a questo particolare “rimedio naturale”!

Foto | da Pinterest di Melinda Woodhouse

  • shares
  • Mail