Coronavirus: volo Alitalia bloccato alle Mauritius, ecco perchè

Coronavirus: volo Alitalia bloccato alle Mauritius, ecco perchè

Un aereo Alitalia partito da Roma è stato bloccato nell’aeroporto di Mauritius per paura del contagio da Coronavirus.

Continua a preoccupare la diffusione del Coronavirus in Italia. Proprio in queste ore è giunta la notizia che un volo Alitalia partito da Roma con 300 persone a bordo è stato bloccato nell’aeroporto di Mauritius, isola al largo del Madagascar, nell’Oceano Indiano. Secondo quanto riferito, sembra che le autorità locali abbiano fatto sapere che i passeggeri italiani potranno fare il loro ingresso nel Paese solo se accetteranno di sottoporsi a un periodo di quarantena.

Tutto ciò è naturalmente dovuto agli ultimi sviluppi che riguardano la diffusione del nuovo coronavirus nel nostro Paese. È questo il modo in cui le autorità locali cercano di difendere il Paese dal possibile contagio della malattia.

I passeggeri avrebbero la possibilità di scegliere se sottoporsi alla quarantena in uno dei due ospedali predisposti a tale procedura nel Paese, o se fare direttamente ritorno a casa, senza sbarcare , e a bordo dello stesso aereo con cui sono arrivati. Tuttavia il volo di rientro sarebbe già tutto pieno. Si tratta insomma di una situazione molto delicata e in continua evoluzione.

Secondo gli ultimi aggiornamenti infatti le autorità locali avrebbero deciso di lasciare a bordo dell’aereo solamente i passeggeri che provengono da Lombardia e Veneto (circa 70 persone), mentre gli altri avrebbero ricevuto il permesso di sbarcare senza la quarantena.

La Farnesina assicura di stare seguendo la vicenda da vicino, e aggiunge di essere

in contatto costante con la compagnia aerea Alitalia e con l’Ambasciata a Pretoria, competente per l’area, al fine di assicurare la massima assistenza agli italiani a bordo.

via | Repubblica

Foto da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog