Le pillole per dormire sono sicure? Benefici ed effetti collaterali

Le pillole per dormire possono aiutare le persone che soffrono di insonnia, che non riescono a riposare correttamente durante la notte. Ma fate molta attenzione, perché come ogni farmaco hanno degli effetti collaterali e delle controindicazioni!

pillole per dormire

Le pillole per dormire possono essere molto utili nel caso soffriate di insonnia o di disturbi del sonno, ma fate attenzione, perché anche i sonniferi hanno i loro effetti collaterali, che non bisogna mai sottovalutare. Come ad esempio le parasonnie, un disturbo del sonno tra i più frequenti che comprende, ad esempio, anche il sonnambulismo.

Le parasonnie legate all'assunzione di pillole per dormire possono provocare molti comportamenti e azioni che l'individuo svolge senza rendersene nemmeno conto. Se assumete dei medicinali volti a darvi un aiuto in caso di pesanti disturbi del sonno, dovete leggere bene il foglietto illustrativo, per valutarne benefici ed effetti collaterali. E ricordatevi anche di attenervi al dosaggio consigliato dal vostro medico. In questo caso l'automedicazione è da escludere!

Oltre alle parasonnie, gli effetti collaterali delle pillole per dormire sono anche altri: il soggetto potrebbe essere allergico e quindi manifestare sintomi come dolore toracico, vista offuscata, difficoltà a respirare e a deglutire, orticaria, gola chiusa, raucedine, nausea, prurito, rash cutaneo, mancanza di respiro, tachicardia, gonfiore a occhi, labbra, gola, lingua viso e anche vomito. In casi gravi ci possono anche essere reazioni allergiche più pesanti, anche mortali, a causa di choc anafilattico.

I benefici delle pillole per dormire sono molte, ma bisogna stare molto attenti: mai assumere le pillole con l'alcol, assumerle prima di andare a dormire, evitare anche il pompelmo o il suo succo, perché potrebbero interferire con il farmaco.

Il consiglio rimane sempre quello di seguire con scrupolosa attenzione le indicazioni del vostro medico curante, l'unico in grado di darvi la posologia e il metodo di assunzione giusto per le vostre esigenze.

Via | Webmd

Foto | da Flickr di tobyotter

  • shares
  • Mail