Tinte per capelli senza ammoniaca, le proposte naturali

Le tinte per capelli con ammoniaca possono arrecare danni ai nostri capelli e, solitamente, sono controindicate in gravidanza. Ecco quali tinte per capelli naturali possiamo scegliere in tutta tranquillità.

Tinte per capelli senza ammoniaca

Le tinte naturali per capelli senza ammoniaca possono essere utilizzati in tutta tranquillità, perché, a differenza delle tinte chimiche, non danneggiano e non mettono a rischio nè i nostri capelli nè il cuoio capelluto. Le tinte naturali per capelli sono perfette anche in gravidanza: basta utilizzare ingredienti semplici, per tinture fai da te semplici e veloci da realizzare.

Se volete, ad esempio, schiarire i vostri capelli, potete ad esempio usare il limone, ideale per capelli grassi o normali (da applicare unito all'acqua, lasciando agire per un paio di ore). Ideale, per rendere più chiari i nostri capelli, anche l'olio di oliva: basta applicarlo sui capelli ed esporsi al sole. Molto utile anche l'olio di germe di grano e il miele, per dare un effetto dorato. Ovviamente anche la camomilla, un vero e proprio elisir di benessere, può essere usata per le sue proprietà schiarenti, con effetto dorato. E lo sapevate che anche la birra li schiarisce? Mentre l'emulsione realizzata con aceto e prezzemolo può dare delle ottime sfumature chiare.

Se, invece, volete rendere più scuri i vostri capelli, potete usare ad esempio la salvia, fatta bollire in acqua con un po' di tè nero, oppure un infuso di foglie di edera o una preparazione con acqua, alcol puro e il mallo della noce. Per effetti rossi, poi, provate l'infuso di barbabietola e carota: l'effetto migliore è dato dalla successiva esposizione al sole.

Via | Yeslife

Foto | da Flickr di orinrobertjohn

  • shares
  • Mail