Pancia piatta: i cibi che gonfiano lo stomaco

gonfiore addominaleChi ha a che fare con problemi di gonfiore addominale spesso cerca soluzioni esterne che invece si trovano facilmente nell’alimentazione: moderando o eliminando alcuni cibi che gonfiano lo stomaco, la pancia piatta non sarà più un miraggio lontano, o almeno vi ci avvicinerete molto.

I latticini, si sa, hanno un certo effetto gonfiore sullo stomaco dovuto in particolare al lattosio. Verificate l’eventuale intolleranza al lattosio se il problema è molto evidente, perché potreste scoprire che il gonfiore è solo un effetto collaterale di un altro disturbo. Per tutti gli altri basta moderarne il consumo o preferire latte senza lattosio.

I legumi fanno un gran bene all’alimentazione ma per il loro alto contenuto di fibre provocano pancia gonfia a causa della fermentazione che si attiva nello stomaco. Aiutano il transito intestinale ma intanto il senso di gonfiore come si combatte? Una soluzione è quella di cuocere per bene i legumi e quando possibile passarli al mixer per migliorarne la digestione.

I cavoli sono preziosi per il benessere ma contengono raffinosio, un polisaccaride che fermenta nello stomaco e provoca gonfiore. Anche in questo caso è meglio consumarne quantità ridotte associando questi alimenti a pasti composti e lavorandoli in modo da favorirne la digestione.

La gomma da masticare ha invece un effetto diverso, perché attraverso la prolungata masticazione si introduce aria nello stomaco e dunque il gonfiore è indotto dall’esterno e non provocato da fermentazione interna.

Un altro caso simile è quello delle bibite gassate, che peraltro sono quasi sempre anche molto zuccherate e dunque farne a meno avrà effetti positivi su più fronti.

Infine, una dieta troppo ricca di grassi favorisce anch’essa il fastidioso gonfiore addominale, perché i grassi favoriscono la fermentazione nello stomaco che, abbiamo visto, è la causa principale di quel miraggio cui aspiriamo, la pancia piatta.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: